L’Estate in bicicletta a Bibione

Se sei un amante della bicicletta e delle esperienze in mezzo alla natura, allora la località perfetta per le tue vacanze è senz’altro Bibione.

Perché Bibione? Perché oltre ad essere una rinomata destinazione balneare è anche una località in continua evoluzione con occhio attento alle necessità dei propri ospiti e che da anni crede nel turismo sostenibile. Infatti è stata la prima spiaggia europea certificata EMAS per l’impegno a favore dell’ambiente e anche la prima spiaggia smoke-free (se vuoi saperne di più leggi qui). Inoltre Bibione dal 1987 si guadagna sempre la Bandiera Blu per la qualità delle sue acque e la Bandiera Verde dal 2016 come riconoscimento di una spiaggia particolarmente attenta alle esigenze dei bambini. Importante inoltre la sua adesione alla raccolta differenziata in tutta la città e nei suoi arenili e l’attenzione al mondo del cicloturismo.

Muoversi in bicicletta a Bibione è agevolissimo perché potrai facilmente trovare tanti negozi di noleggio bici e anche alloggi con tutte le comodità per chi ama questo tipo di sport. Ma soprattutto, negli anni sono state realizzate tante piste ciclabili lungo i percorsi più interessanti della località, arrivando a coprire una superficie di 80 km, suddivisi tra il centro città e nei suoi dintorni. Le piste sono tutte accessibili, sia per gli adulti che per i più piccoli e sono adatte anche alle bici con le rotelle. Inoltre, non mancano di dare grande soddisfazioni ai più esperti poiché propongono diversi tipi di selciato: dalla pavimentazione in cemento all’acciottolato e alle betonelle, alla sabbia e al sottobosco, il tutto permette agli amanti di questo sport di mettersi alla prova ogni giorno con diversi percorsi e implementare la propria tecnica di pedalata. Quindi non ci sono scuse per non farsi un bel giro in bici a Bibione!

Bibione e i percorsi in bicicletta in centro città

Il più importante e conosciuto di tutti è senz’altro quello lungo mare che permette di percorrere tutta la località costeggiando la spiaggia per una lunghezza totale di circa 10 km. Consigliamo questo percorso per due motivi, il primo perché è la pista ciclabile più aperta sul mare per respirare a pieni polmoni l’aria carica di prezioso iodio, il secondo perché se percorsa la mattina presto o al tramonto regala degli spettacoli di luce e colori formidabili. Tra l’altro ad est arriva fino al famoso e pittoresco faro di Bibione, con la sua spiaggia e le dune selvagge ricoperte di vegetazione spontanea che ondeggia al soffio del vento. Per gli amanti del cicloturismo è uno spettacolo da gustare in piena armonia con la natura accompagnato magari da un bel tuffo in acqua.

È comunque possibile raggiungere il faro anche sfruttando il percorso interno di 12 km che costeggia la pineta. In questo caso, godrete del profumo intenso della pineta che si mescola con quello salmastro del mare oltre che della frescura all’ombra dei pini neri d’Austria.

Percorsi in bicicletta nell’entroterra di Bibione

Ai veri appassionati di bicicletta però suggeriamo di andare alla scoperta anche del territorio circostante di Bibione. La cittadina balneare nell’hinterland infatti arriva ad avere una vasta rete di piste ciclabili, un vero paradiso per esperti ciclisti, ma anche per chi si è affacciato di recente a questo sport.

Per chi non volesse allontanarsi troppo è possibile seguire gli itinerari tra le aziende agricole dei dintorni oppure visitare direttamente la Val Grande. Ma c’è anche il tour detto “Gira Tagliamento”, un percorso ad anello di una quarantina di km che segue il corso del fiume omonimo ed il suo entroterra partendo sempre da Bibione. Oltre ad allenarvi, ammirerete dei piacevoli paesaggi sulla vegetazione dei campi e sul lungo fiume.

Bibione Caorle in bicicletta.

Da spiaggia a spiaggia – un tour in bicicletta per chi ama veramente correre in strada, ma anche lungo i percorsi tranquilli delle campagne. Una vera pista ciclabile ad oggi ancora non c’è, ma per gli appassionati il percorso si presta ad essere emozionante e sicuramente regalerà grandi soddisfazioni. Molti amano questo giro da Bibione a Caorle in bicicletta, che si può fare naturalmente anche all’inverso. Consigliamo una buona preparazione atletica e spirito d’avventura: è possibile infatti andare da Porto Baseleghe, sulla punta Ovest di Bibione, alla località Brussa con traghetto su prenotazione a pagamento e da lì dirigersi attraverso stradine in mezzo ai campi fino alla località di Sindacale. Attenzione in questo tratto di strada sulla provinciale SP 42 in quanto più trafficato. Proseguite poi verso Caorle, scegliendo di svoltare a sinistra dopo il ponte sul fiume Lemene pedalando verso la località di Marango e poi di San Gaetano. Gli ultimi chilometri verso Caorle sono nuovamente su un pezzo di provinciale la SP 59, dove essere prudenti.  Questo percorso permette di immergersi nei tranquilli paesaggi agricoli delle campagne, ammirando le cascine delle aziende agricole, uccelli come aironi, gru, variopinti gruccioni e se siete fortunati potrete incontrare anche dei caprioli. Più faticoso degli altri e meno attrezzato ma molto affascinante e avventuroso.

Una novità a Bibione per i percorsi in biciletta

Da quest’anno poi, si è voluto riqualificare il tratto di strada di Via Baseleghe separando il traffico a motore da quello a pedali e dotando la pista di un impianto di pubblica illuminazione. Questa operazione porterà a termine tutto il percorso della viabilità ciclabile a nord della cittadina contornando di fatto Bibione con piste sicurissime.

Sei un appassionato di cicloturismo o ti piace semplicemente l’idea di poter abbinare al relax in riva al mare un po’ di sana attività fisica a stretto contatto con la natura? Allora Bibione è davvero una località da considerare per le tue prossime vacanze. Clicca qui per la mappa di tutti i percorsi ciclabili di Bibione.

  • Share